Ama Roma del giorno – 21 Dicembre 2012

Meno male che il mondo non è finito perché se no mi perdevo la scena madre di oggi.

Pomeriggio, sto uscendo.
Mentre esco dall’ascensore, infilo il giubbotto catarifrangente (ai meno informati sulla mia vita: lo uso quando vado in bicicletta col buio). Passo davanti al gabbiotto della portinaia, e parte la perla delle perle:

Oh ma ‘ndo stai a lavorà?!

E in quell’attimo, un grande, immenso, enorme ma taciuto interrogativo aleggiava su di me:

Stai a fa a’spazzina?!

ertyhu

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vita vissuta e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ama Roma del giorno – 21 Dicembre 2012

  1. Lova ha detto:

    Per i pignoli che non dovessero cogliere: non ho NIENTE contro gli spazzini, netturbini, operatori ecologici o come li volete chiamare. ANZI. E’ proprio la portinaia quella che, casomai, ha delle turbe in merito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...