C**** del giorno – 24 Novembre 2012

Dopo “Vada a bordo, cazzo!” e “Perché sei falsa, Simona! Cazzo!“, direi che è venuto il momento di introdurre il concetto del Mesoròttar.

Per chiunque di voi non lo conoscesse, è sufficiente sapere che d’ora in poi, nei momenti di difficoltà, di ansia, di nervosismo, di apprensione, di male di vivere, di noia, insomma in uno qualsiasi di questi momenti della vostra vita, sarete liberi di urlare al mondo:
Mesoròttar! Cazzo!

Non risolverà i vostri problemi, ma vi farà stare un po’ meglio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Spunti di riflessione e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...