Archivi del mese: settembre 2012

Orgoglio del giorno – 28 Settembre 2012

Ieri sera, su Facebook, ho letto un post nel quale la parola “come” era ripetutamente abbreviata in “km“. Dopo una buona trentina di secondi, mi sono sentita orgogliosa di non aver capito niente di quella frase, perché il mio cervello, … Continua a leggere

Pubblicato in Vita vissuta | 2 commenti

X Factor del giorno – 23 Settembre 2012

Se stai cantando Zombie dei Cranberries e non ti chiami Dolores O’Riordan, stai cantando male.

Pubblicato in Vita vissuta | Lascia un commento

Intolleranza del giorno – 21 Settembre 2012

Ora. Passino i capelli lunghi piastrati e sciolti. Passi anche il décolleté in bella vista che con un saltello te viè fuori tutto. Passino persino i gioielli e, volendo, il trucco, perché magari vieni direttamente da lavoro. Ma le Fornarina … Continua a leggere

Pubblicato in Hop Step Jump, Vita vissuta | 5 commenti

Informazione gratuita del giorno – 20 Settembre 2012

“Alla medesima intensità relativa dell’esercizio, il soggetto allenato consuma più substrati lipidici e meno substrati glucidici.” Glossario Substrati lipidici: grassi Substrati glucidici: carboidrati Mò l’avete capito perché anche se me magno tutto il mondo, non prendo un etto?! Sono 21 … Continua a leggere

Pubblicato in Hop Step Jump, Vita vissuta | 2 commenti

Constatazione del giorno – 18 Settembre 2012

Quand’è che capisci che sei parte della città in cui ti sei trapiantato da qualche anno? Quando ricordi i nomi di tutte le fermate della metro? Non ancora. Quando sai anche da che lato si apriranno le porte in ogni … Continua a leggere

Pubblicato in Vita vissuta | 2 commenti

Riflessione del giorno – 17 Settembre 2012

Se ogni momento in cui mi fermo a pensare guardando nel vuoto, avesse uno di quei sottofondi malinconici a effetto come nelle serie TV tipo Grey’s Anatomy, la mia vita sarebbe dieci volte più figa.

Pubblicato in Spunti di riflessione | Lascia un commento

Gigi Marzullo del giorno – 15 Settembre 2012

Stanotte ho sognato di essere assoldata per una sparatoria, di girare nei dintorni di casa mia con un mitra in mano, di rifiutarmi di fare una carneficina fuori da una chiesa, tornare a casa ed essere sparata a mia volta … Continua a leggere

Pubblicato in Spunti di riflessione, Vita vissuta | Lascia un commento