Archivi del mese: dicembre 2010

Cotechino e lenticchie

Che poi, alla fine, nel 2010 sono successe un sacco di cose che credevo risalissero a molto più tempo fa. Ho letto in media due libri al mese, e nessuno ha ancora spodestato i Karamazov dal primo posto. Ho partecipato … Continua a leggere

Pubblicato in Vita vissuta | Contrassegnato , , , | 1 commento

Il cinque di bastoni con lo scotch

Una sera come molte altre, in cui ti prepari qualcosa da mangiare soltanto quando avverti la fame, e tutto sommato sei contenta di avere casa tua tutta per te. Riscaldamenti accesi, mezzo pigiama addosso, e un libro di fisiologia che … Continua a leggere

Pubblicato in Vita vissuta | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Cinque euro e quindici

Oggi per entrare nella Zona Rossa ho dovuto ripercorrere tutti gli stessi vicoli del 30 novembre. Stavolta non mi fregate. Mò lo so da dove posso passare. Mentre camminavo cercavo di carpire i commenti della gente. Tanti ragazzi camminavano in … Continua a leggere

Pubblicato in Spunti di riflessione, Vita vissuta | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Todo pasa. Madrid no se olvida.

Prendete una mente tormentata. Aggiungetele la nazionalità italiana, ma una mentalità ogni giorno un po’ più aperta. Metteteci una coscienza politica piuttosto decisa, un buon grado di attivismo, una sete di cultura crescente. Condite il tutto con una valigia piena … Continua a leggere

Pubblicato in Ballando sul mondo, Vita vissuta | Contrassegnato , , | 1 commento